Psicologia sociale

Obiettivi del corso

L’insegnamento ha l’obiettivo di fornire le conoscenze di base sui principali orientamenti teorici della psicologia sociale e le nozioni inerenti aspetti generali dei processi psicologici sociali, nei loro aspetti strutturali e funzionali.

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti del corso

L’insegnamento offre una panoramica delle principali tematiche della Psicologia Sociale. Vengono approfonditi diversi strumenti concettuali e metodologici per lo studio dei processi di comunicazione da un punto di vista psicologico-sociale e nozioni teoriche e metodologie per rispondere ai fondamentali interrogativi relativi alle dinamiche sociali e alla creazione della
rappresentazione di Sé e degli altri.
Tra gli argomenti principali: lo sviluppo dell’identità sociale e rappresentazioni sociali, stereotipi e pregiudizi, atteggiamenti, influenza sociale e conformismo, autorità e obbedienza, principali modelli teorici della
comunicazione, funzioni della comunicazione, approfondimento della comunicazione corporea (non verbale).

Modalità Esame

Esame scritto.
La prova si compone di 10 domande a risposta multipla con 4 possibili risposte (ogni domanda vale 2,5 e le risposte non date e/o sbagliate non sono penalizzanti) e 1 domanda aperta (valutabile con un punteggio da 0 a 5).
Per poter effettuare la prenotazione di esame lo studente deve aver seguito almeno l’80% delle video lezioni.

Criteri di valutazione

L’accertamento dell’apprendimento si basa sullo svolgimento di una prova scritta, articolata da domande inerenti i temi che costituiscono oggetto di studio dell’insegnamento, che mira a valutare:
– la capacità di padroneggiare le nozioni inerenti agli aspetti generali dei processi psicologici sociali e dei diversi approcci teorici allo studio degli stessi;
– la capacità di ragionamento critico;
– la capacità di utilizzo dei diversi metodi qualitativi e quantitativi della ricerca in ambito psicosociale;
– la capacità di analisi di alcuni fenomeni generali dei processi comunicativi umani, presenti nella comunicazione interpersonale e/o di massa.

Risultati d'apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di comprensione
Conoscenze di base relative alle teorie, agli approcci e ai fenomeni psicosociali in diversi contesti applicativi.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Applicare le conoscenze teoriche e metodologiche acquisite nei diversi contesti in cui lo studente si troverà a operare, ed utilizzare gli strumenti idonei per l’analisi e la valutazione delle persone, dei gruppi e dei contesti, in particolare nel rispetto di quei processi tipici della dimensione sociale dell’essere umano.

Autonomia di giudizio
Capacità critica e di giudizio che consentirà allo studente di identificare e valutare i processi sociali che si attivano nei diversi contesti e su molteplici livelli (individuale, gruppale, sociale).

Abilità comunicative
Capacità di comunicare in maniera chiara ed efficace utilizzando un lessico psicologico appropriato ai diversi contesti sviluppando conseguentemente abilità relazionali e di public speaking.

Capacità di apprendimento
Capacità di apprendimento dei principali temi psicosociali utili per intraprendere gli studi magistrali, o corsi di master di I livello con un buon grado di autonomia ai fini dell’impiego negli ambiti lavorativi a cui dà accesso il Corso di Studio.

Attività di apprendimento previste e metodologie di insegnamento

Videolezioni e test di autovalutazione, web conference, elaborati e test di preparazione alla prova di esame per favorire la partecipazione attiva degli studenti.

Materiali di studio

Dispense e slide.

Testi d'esame

1) L. Mannetti, Psicologia Sociale, Carocci, Roma, 2002.
2) M. Bonaiuto, F. Maricchiolo, La comunicazione non verbale. Nuova edizione Carocci, Roma, 2009.

Didattica Innovativa

Non prevista.

Terza missione

L’insegnamento mira a contribuire, attraverso video lezioni e web conference, ai seguenti obiettivi dell’Agenda 2030:
– n. 3. Salute e benessere: approfondimenti dedicati al miglioramento delle condizioni di salute e di benessere, intesi nella loro
dimensione psicosociale, per tutti e a tutte le età.
– n. 10. Ridurre le diseguaglianze: approfondimenti dedicati alle radici psicologiche delle diseguaglianze, alla dimensione psicosociale della diseguaglianza, e alla possibilità di una loro riduzione.